Parole del dialetto Curinghese (29) da Nannu a Ncroccara

Parole del dialetto Curinghese (29) da Nannu a Ncroccara
 
NANNU                                  Nonno
Si dice:            Bellu do' nannu tua.
Bello di tuo nonno.
NASCA                                    Narice
Si dice:            Senza chi t’arrabbi, ca sta nasca no' ti serva.
Senza che ti arrabbi, perché non ti serve annaspare.
NAUSIJIATA                            Schifata         
Si dice:            M'annusijiava puru mu la vijiu.
Mi sentivo nauseato pure nel vederlo.
NCAMATU                             Affamato       
Si dice:            Riesti sempre nu ncamatu.
Rimani sempre un affamato.
NCANTATA                             Incantata       
Si dice:            Restai ncantata pe'la bellezza.
Sono rimasta incantata per la bellezza.
NCAPPARA                             Sorprendere  
Si dice:            Si fhicia ncappara do' patruni.
Si è fatto sorprendere dal padrone.
NCATTURARA                        Imbrigliare    
Si dice:            Sì buonu sulu a ncatturara li cuosi.
Sei buono solo ad imbrigliare le cose.
NCHJIACCARA                        Mettere al cappio     
Si dice:            Hajiu e nchjiaccara armenu na licerta.
Devo prendere al cappio almeno una lucertola.
NCHJIANARA                         Salire  
Si dice:            Haiu de nchjianara supa a cerasara.
Devo salire sulla pianta di ciliegio.
NCHJIANATA                          Salita  
Si dice:            Mi fhici tutta chiggha nchjianata.
Mi son fatto tutta quella salita.
NCHJIMARA                           Imbastire       
Si dice:            L'hajiu de nchjimara e pua la cusu.
La devo primaimbastire per poi cucirla.
NCHJIUOSTRU                       Inchiostro      
Si dice:            Havìa li mani nivuri cuomu lu nchjiuostru.
Aveva le mani sporche e nere come l'inchiostro.
NCIENZU                                Incenzo          
Si dice:            Sugnu allergicu a lu ncienzu.
Non sopporto l'odore d'incenzo.
NCIGNARA                             Cominciare
Si dice:            Nda vua una pe' la ncignara e migghi mu a fhini.
Te ne basta una per iniziare e mille per finirla.
NCIGNATU                             Iniziato, Avviato       
Si dice:            Dassai lu lavoru ncignatu.
Ho lasciato il lavoro avviato.
NCIONATA                             Intontita        
Si dice:            Ojia mi pari na ncionata.
Oggi mi sembri completamente intontita.
NCORCINIJIARA                     Attorcigliare  
Si dice:            No' ti ncorcinijiara sti capigghi cu li mani.
Non ti attorcigliare i capelli con le mani.
NCREPARA                             Irritare
Si dice:            Ancora t'hajiu de ncrepara.
Ancora ti devo irritare di più.
NCRISCIAJINA                        Seccatura       
Si dice:            Hajiu na' ncrisciajina. 
Non mi va di fare nulla, mi secca.
NCRISCIRA                              Seccarsi          
Si dice:            Ti cominciasti a ncriscira mu fhai stu lavoru.
Hai iniziato ad annoiarti a fare questo lavoro.
NCROCCARA                          Appendere    
Si dice:            Si bua mu nchjiani, t'hai de' ncroccara a chiggha rama.
Se vuoi salire, ti devi appendere a quel ramo.