A Palle Ferme : Da Campioni a . . . . .

A Palle Ferme : Da Campioni a . . . . .
 
Avremmo preferito essere noi i protagonisti tra i nuovi protagonisti del Campionato di Promozione, brillantemente conquistato dalla Nuova Curinga nella stagione sportiva 2010-2011, ed invece ci tocca guardare le gesta di altri che, immeritatamente occupano posizioni che non gli competono.
Da Campioni a . . . . Coglioni: per non avere saputo sfruttare una nuova conquistata opportunità di proiezione verso un futuro, molto più consona ad una comunità come quella di Curinga.
Una squadra che aveva conquistato l’impossibile e che, alla fine, rinuncia, per mancato riassetto societario, alla grande conquista.
La storia si ripete e, così come, in anni precedenti ma abbastanza recenti, sono spariti dai calendari federali di prima categoria, da vincenti, l’Ansel Acconia e la Polisportiva Acconia, allo stesso modo scompare, dal campionato di Promozione, la Nuova Curinga.
Eppure l’evento offriva grandi opportunità alle numerose attività economiche ed industriali esistenti sul territorio per supportare un progetto per una squadra di calcio che, altro non avrebbe portato se non prestigio, popolarità, civiltà e migliorato sicuramente l’economia della comunità.
Ci tocca invece ammirare le disfatte del Pro Catanzaro, squadra alla quale è stato ceduto il titolo conquistato dalla Nuova Curinga, militante in Promozione e che ha già subito due sconfitte in due partite giocate. E’ il segno di una immeritata partecipazione che conferma le solite malefatte da parte di una serie di organismi sportivi che, pur di raggiungere determinati obiettivi e mantenere intatti determinati organici, sono disposti ad assecondare ogni sorta di manipolazione.
 E’ iniziato anche il campionato di prima categoria e, a nostro dispiacere, ci accorgiamo che annovera nelle sue fila squadre di nostra lunga conoscenza, ma anche squadre che, per la prima volta si affacciano a questa nuova esperienza ma che nulla di prestigio sportivo si ritrovano alle loro spalle.
A noi, rimasti al palo di partenza, non rimane che consolarci con le gesta dei nostri ex giocatori e del nostro ex allenatore Lorenzo Baroni che, con una squadra di assoluta inesperienza come la Zungrese, riesce ad imporsi fuori casa espugnando il terreno della Lauranese.
Costituisce nostra grande soddisfazione sapere che i nostri ex giocatori si sono ben comportati nelle nuove squadre nelle quali si ritrovano a giocare, con un Arcuri che continua a segnare reti deliziose portando alla vittoria la sua nuova squadra del Fronti, così come ha segnato Serratore con la Nuova Filadelfia contribuendo alla goleada inflitta al Pontegrande di Catanzaro.
Anche Marturano si è distinto tra i migliori nella sua nuova squadra, il Filogaso, rivelandosi un assist-man di eccezione, così come noi lo avevamo conosciuto.
Le uniche note negative arrivano dalla Promosport, squadra di Promozione, nella quale militano Nosdeo, Serratore Fabio e Rondinelli, i quali hanno dovuto assistere ad una sconfitta casalinga ad opera del Cremissa.
Nonostante l’assenza da questi campionati di squadra curinghese, attraverso la rubrica settimanale “A Palle Ferme”, continueremo a seguire, settimana dopo settimana l’evolversi dei risultati di questi campionati, per soddisfare la voglia di notizia dei nostri affezionati lettori che si trovano altre i confini del nostro territorio, pensando di fare, per loro, cosa gradita.
 
Er. Ga.