Un Proverbio al Giorno

 
Un Proverbio al Giorno
 
Sini gentili cu  tutti si bua mu ricuogghji hfrutti.
Sii gentile con tutti se vuoti raccogliere frutti.
 
Onestà e Gentilizza superanu ogni Begghjizza.
Onestà e Gentilezza superano ogni Bellezza.
 
Tiempu bellu o bruttu, 'ncampagna criscia tuttu.
Tempo bello o brutto, in campagna cresce tutto.
 
Tìtuli avuti "mbenemerenza", si no' sunu sudati no' valanu nenta.
Titoli avuti per "Benemerenza", se non sono sudati non valgono niente.
 
Miegghjiu no' dira ca ’ncominciara e no' fhinira
Meglio non dire che iniziare e non finire.
 
Poseggha e Pasta, de sula basta.
Faggiola con la Pasta, da sola basta.
 
Quandu chjiova a menzijuornu, chjiova tuttu lu jiuomu.
Pioggia di mezzoggiorno, dura tutto il giorno.
 
A Ottobbre, l'alivu tantu cchiù penda e tantu cchiù renda.
A Ottobre, l'ulivo tanto più pende, tanto più rende.
 
A la casa duva no’ 'nci su' hfigghji, no' bussara ne' pe' sordi ne' pe' cunsigghji.
In casa dove non ci sono figli, non bussare ne' per soldi ne' per consigli.
 
Cu mangia a matinata, jetta nu muru cu na manata.
Chi mangia di prima mattina, butta un muro con la sua manina.
 
Si l'annu è Bisiestu no' fara nugghu Anniestu.
Se l'anno è Bisesto non provare a fare Innesto.
 
Si lu Cielu è stigghatu, la matina è tuttu ’nghjielatu.
Se il Cielo è Stellato, il mattino è gelato.
 
Ogni annu chi vena, fha sperara sempre bena.
Ogni anno che viene, fa sperare sempre bene.
 
Si chjiova troppu 'nta Novembre, 'nc'è troppu vientu 'nta  Dicembre.
Molta pioggia in Novembre, molto vento in Dicembre.
 
Si nci pruovi 'ntiempu, pua guadagnara tiempu.
Osando a tempo, si guadagna tempo.
 
Cassalora senza sala, china o vacanti è sempra guala.
Pentola senza sale, piena o vuota è uguale.
 
Si l'Uortu è 'nta l'arsura, puocu o nenta dura.
Se l'orto è nell'arsura, poco o niente dura.
 
Si Giugnu no’ fha sudara, li fhrutti fha scarzijiara.
Se Giugno non fa sudare, il raccolto fa scarseggiare.
 
Tutti li cani movanu la cuda e ogni cretinu vo mu dicia la sua.
Tutti i cani muovono la coda e tutti gli sciocchi vogliono dire la propria.
 
Duva stringianu li scarpi, lu sa sulu cu li porta.
Dove stringono le scarpe, lo sa solo chi li porta.
 
Si no' si po' hfara cuomu si vò, si hfa cuomu si po'.
Se non si può fare come si vuole, si fa come si può.
 
Dicembre gelatu, no’ va disprezzatu.
Dicembre gelato, non va disprezzato.
 
Prima mu duni buoni cunsigghji, hai mu duni buoni esempi.
Prima di dare buoni consigli, bisogna dare buoni esempi
 
Quandu arriva la Minestra, no’ ’nc'è cchiù sinistra e mancu destra.
Quando arriva la minestra non c'è più sinistra e nemmeno destra.
 
Mu ti hfai n'amicu basta nu bicchieri de vinu, mu mantieni l'amicizia no' basta na vutti.
Per farsi un amico basta un bicchiere di vino, per conservarlo non basta una botte.
 
Miegghjiu puocu ma cu onori, ca tantu cu virgogna.
Meglio poco con onore, che molto con vergogna
 
Nu zzappaturi ’mpiedi è cchjiù randa de nu nobili nginuocchjiu.
Un contadino in piedi è più grande di un nobile in ginocchio.
 
No' 'nci serva la scienza a cui non'hava esperienza.
Non serve la scienza a chi non ha esperienza.
 
Uogghjiu, acitu, pipi e sala fhanu sapurita puru 'na stivala.
Olio, aceto, pepe e sale fan saporito pure uno stivale.
 
Cu zzappa fhujiendu ricogghjia ciangiendu
Chi zappa fuggendo raccoglie piangendo
 
Si sì Onestu, Dio fha tuttu lu riestu.
Se sei onesto Dio farà il resto.
 
Na pianta cu tanti fhrutti, no' li matura tutti.
Una pianta che ha molti frutti non li matura tutti.
 
Quandu la fhami trasa da' porta, l'amuri nescjia da' fhurnesta.
Quando la fame entra dalla porta, l'amore esce dalla finestra.
 
Si no' t'aiuta la Scienza, affidati a la provvidenza
Se non t'aiuta la scienza, affidati alla provvidenza.
 
Cu si vruscjiau cu l'acqua cavudda si Spagna puru de l'acqua fhridda.
Chi si è scottato con l'acqua calda ha paura anche dell'acqua fredda.
 
Si sai, decidi sulu, si no' sai senta l'attri.
Se sai decidi da solo, se non sai ascolta gli altri.
 
Cu nu puocu de coraggiu si fhina ogni viaggiu
Con un pò di coraggio si finisce ogni viaggio.
 
Quandu lu Piru è maturu, cada de sulu.
Quando la pera è matura, cade da sola.
 
Hfimmina chi ciangia e cavagghu che suda, sunu cchiù favuzzi de Giuda. Donna che piange e cavallo che suda, sono più falsi di Giuda.
 
Non è riccu cu hava tantu ma cu menu ha bisuognu.
Non è ricco chi ha tanto, ma chi di meno ha bisogno.
 
Saccu vacanti no’ sta mpiedi.
Sacco vuoto non sta in piedi.
 
Cu pianti e lamienti no’ si cura lu mala de dienti.
Con lacrime e lamenti non si cura il mal di denti.
 
Cu lu fhuocu, la fhimmina e lu mara, nc’è puocu de scherzara.
Col fuoco, con la donna e con il mare, c'è poco da scherzare.
 
Cu simina supa la rina, ricogghjia sulu ncazzatina.
Chi semina sulla sabbia raccoglie solo rabbia
 
Cui domanda no’ sbagghjia mai.
Chi domanda non fa errori.
 
Lu Carvuni o vruscia o tingia
Il carbone o scotta o tinge.
 
Le Mamme stringono le mani dei loro bambini per un po’ e il loro cuore per sempre.
Le Mamme stringono le mani dei propri figli per un po’ e il loro cuore per sempre.
 
Vivira senza fhatigara è na vogghja vecchia.
Campar senza lavorare è una voglia molto antica.
 
Amara la vicina è nu vantaggiu: la vidi sempre e no’ fai viaggiu.
Amar la vicina è un gran vantaggio, si vede spesso e non si fa viaggio.
 
Si nci lavi la testa all’asinu, pierdi l’acqua e lu sapuni.
A lavar la testa all'asino ci rimetti l’acqua e il sapone.
 
L’amuri nuovu vajia e vena, l’amuri viecchju si mantena.
Amor nuovo va e viene, amor vecchio si mantiene.
 
Lu viecchju canta puocu ma cunta tantu.
Il vecchio canta poco ma non manca mai di raccontare.
 
Pe’ nu buonu cunzigghjiu no’ nc’è prezzu
A buon consiglio non si trova prezzo.
 
Pemmu cundi la ‘nzalata: puocu acitu, assai ogghjiata e de sala na’ pizzicata.
A ben condire l'insalata ci vuole poco aceto, poco sale e molto olio.
 
Non c'è carni de vucceria chi lu cana o lu gattu no' si porta via.
Non c'è carne di macelleria che il cane o il gatto non si parta via.