Storia di due Promozioni

 
La Libertas Curinga
2015-2016
Una Produzione
www.curingaonline.it
sito web giovane per i giovani
S.S. 2015-2016
LIBERTAS CURINGA
Storia di una
PROMOZIONE
Cronaca e Immagini di una Stagione Sportiva
Da CAMPIONI
FAIR PLAY - IL MODO VINCENTE
Chi gioca lealmente è sempre vincitore...
Prima di scendere in campo ricordati di :
  • Fare di ogni incontro sportivo, indipendentemente dalla posta, dalla virilità e dalla competizione, un momento privilegiato, una specie di festa;
  • conformarti alle regole e allo spirito dello sport praticato;
  • rispettare i tuoi avversari come te stesso;
  • accettare le decisioni degli arbitri o dei giudici sportivi, sapendo che, come te, hanno diritto all'errore, ma fanno tutto il possibile per non commetterlo;
  • evitare le cattiverie e le aggressioni nei tuoi atti, nelle tue parole o nei tuoi scritti:
  • non usare artifici o inganni per ottenere il successo;
  • rimanere degno della vittoria, così come nella sconfina;
  • aiutare chiunque con la tua presenza, la tua esperienza e la tua comprensione;
  • portare aiuto a ogni sportivo ferito o la cui vita sia in pericolo;
  • essere un vero ambasciatore dello sport, aiutando a far rispettare intorno a te i principi suddetti.
PUBBLICATO ED AFFISSO ALL'ALBO DEL COMITATO REGIONALE CALABRIA
Presentazione
Gli eventi che segnano una comunità, vanno sempre ricordati e, se possibile, non con il passa parola ma attraverso documentazione scritta, in modo da renderli indelebili ed essere ricordati nel tempo e a memoria futura.
Le tecnologie moderne consentono di registrare immagini, di fissare un determinato momento su pellicola ma non nega, per fortuna, la possibilità di raccontare a parole, ciò che effettivamente succede. Determinate sfumature degli eventi e determinati sentimenti, non possono essere catturate o impresse su pellicola fotografica o cinematografica per cui, è la parola che racconta e che meglio rappresenta queste situazioni, e senza volere a tutti i costi essere protagonista, mi accingo a riportare, così come ho fatto negli anni precedenti, ciò che la stagione sportiva 2015-2016 ha rappresentato per la Curinga sportiva e non solo.
Non un resoconto finale o una relazione su ciò che è successo, ma la storia vera e propria, raccontata passo passo e rivista in tutti i suoi aspetti, non solo agonistici ma soprattutto umani.
E' il racconto di ciò che la Libertas Curinga ha saputo conquistare, passando da vere e proprie imprese alle cocenti sconfitte che hanno messo in crisi l'intero ambiente sportivo e dalle quali la squadra ha saputo risollevarsi conquistando ciò che ha conquistato.
Un excursus sui personaggi di questo evento sportivo, su giocatori più o meno giovani e più o meno validi, di un ambiente non sempre contento di quanto vissuto dalla squadra, ma che alla fine si è rivelata la squadra che ha sorpreso e ha sovvertito ogni pessimistico pronostico.
Risultati agonistici che definire semplicemente esaltanti è poco, perché sono andati molto ma molto al di là di ogni aspettativa se solo si guarda al numero delle vittorie ottenute (14/22 con 6 pareggi e solo 2 sconfitte) oppure alle reti subite che si sono fermate a 20 e con un attacco capace di mettere a segno ben 56 reti. Davide Vasta in doppia cifra per numero di reti messe a segno (21), ed un estremo difensore,
Michienzi, che ha meravigliato e sorpreso tutti per carattere, qualità e serenità dimostrati nel difendere la sua porta.
Una squadra fatta con buone individualità locali che hanno saputo dare il loro valido contributo alla conquista della Promozione.
Se ci si chiede qual è stata la dote principale di questa squadra capace di entrare nella storia, daremmo tutti la stessa risposta: “La forza del Gruppo” che ha conquistato una vittoria col duro lavoro.
Questo libro Multimediale, costruito passo dopo passo e giorno dopo giorno, assieme a tutti quelli pubblicati in anni precedenti, è un tassello di memoria, posto a disposizione di chi ha voglia di sapere, di ricordare e di rivivere sia i momenti più belli che quelli più bui, di una stagione tanto esaltante.
Il CD Multimediale contiene tutte le cronache di tutte le partite disputate dalla Libertas Curinga.
La speranza è quella di aver fatto cosa gradita e di avere aggiunto un "piccolo tassello" alla storia sportiva locale, con l'augurio, per tutti quelli che lo leggeranno, di un buon divertimento, pensando che il Calcio è bello, non solo quando è praticato, ma anche quando è visto e raccontato perché riesce a fare riemergere sentimenti piacevoli nel tempo assopiti.
L'autore
Prof. Ernesto Gaudino
Palla e Pallone
Palla: ti ho vista piccola da piccolo,
di filo arrotolato o di lana.
Come quello che si usava,
per far centri all'uncinetto o,
per far giocare i gattini.
Pallone: ti ricordo bianco e grande,
sempre più grande,
tra le mani di mia zia
fatto di fili intrecciati e poi arrotolati
usato poi per tessere coperte.
Palla: ti ricordo di carta poi,
di stoffa cucita,
di gomma riciclata
imbottita di
federe di pezza.
Palla: Ti ricordo bianca e colorata,
rimbalzare di qua e di la
ed io a rincorrerti
per prenderti a calci o,
lanciarti con le mani contro un muro.
Palla: Ti ricordo più grandicello di gomma,
eri bianca ma, molto vulnerabile
perché, in mezzo alle strade ancora ciottolate,
spesso ti sgonfiavi
e più non rimbalzavi.
Poi, col tempo,
hai cambiato anche colore,
sei diventato grande ma, leggero e,
quello pesante era di cuoio
e, di color cuoio.
Agli inizi,
pezze di cuoio che,
racchiudevano nel loro interno
una camera di aria
gonfiabile da uno spillo.
Poi sei diventato bianco e nero
Con mosaici esagonali o, pentagonali
Poi, di forma strana ma,
sempre più colorata e,
con tante scritte pubblicitarie.
lo ti ho visto sempre saltellante,
colpito di testa di piede o di stinco,
sotto una scarpa, volante in aria o,
correre teso verso una porta,
per essere parato o ripreso dal sacco.
Rinviato, respinto, stoppato
rincorso per esser conquistato,
giocato o crossato sotto porta
per essere insaccato
coi colpo dì testa, all'interno dì una rete.
Ti ho visto tante volte,
gonfiare una rete
ed ho gioito ed esultato,
altre volte ho sofferto e patito ma,
mi son sempre divertito,
Er.Ga.
 
Squadre partecipanti
Girone F
1- AIELLO                                       7- MAIDA
2- ACCONIA SPARTANS             8- MAC 3
3- ATHLETIC GIZZERIA                9- FALERNA
4- P.S.G. CALABRIA                     10- VIRTUS GORETTI
5- EXCALIBUR FRONTI               11- REAL SOVERIA
6- LIBERTAS CURINGA               12- SERRASTRETTA
Terza Categoria Girone “F”
Libertas Curinga ed Acconia bloccate dal cattivo tempo
1-11-2015 — Sotto il segno del cattivo tempo comincia la Terza Categoria Calabrese Girone F. Bloccate infatti due delle sei partite della prima giornata di questo campionato.
Partono alla grande il Serrastretta ed il Gizzeria, entrambe vittoriose con risultati sostanziosi per entrambe.
Un (4-1) per il Gizzeria sulla Virtus Goretti e risultato identico (4-1) per il Serrastretta sull'Excalibur Fronti.
Si dividono la posta in palio PSG Calabria e Falerna (1-1) mentre l'Aiello supera di stretta misura il Real Soveria (1-0).
Non sono state disputate le partite tra Libertas Curinga e Mac3 e quella tra Maida e Acconia.
Recuperi:
Nei recuperi dellepartite rinviate per cattivo tempo, sia la Libertas Curinga che lo Spartans Acconia vincono le loro rispettive oartite infliggendo una goleada ciascuna.
Nello specifico, la Libertas vince per (5-0) sul Mac 3, mentre lo Spartans Acconia ne rifila altrettante al Maida . (2-5) il risultato finale di questa partita.
Terza Categoria Girone “F”
Acconia incontenibile, Libertas esce Indenne da Falerna
8-11-2015 — Comincia nel migliore dei modi la stagione calcistica dell’Acconia che infligge una manita al malcapitato Serrastretta (5-0).
Esaltante vittoria dell'Athletic Gizzeria che va a vincere a Fronti, contro l’Excalibur (2-3) mantenendo la testa della classifica a punteggio pieno.
A punteggio pieno anche l’Aiello vincente fuori casa contro la Virtus Goretti (0-1).
Altra vittoria fuori casa èquella ottenuta dal P.S.G. Calabria vincente a Soveria contro la squadra locale del Real Soveria col punteggio di (2-3).
Confortante e promettente pari ottenuto al debutto dalla Libertas Curinga a Falerna.
Un (1-1) frutto di tanto entusiasmo e di tanta voglia di fare per risalire e riconquistare quelle posizioni prestigiose calcistiche che ha sempre occupato.
Vince facile il Maida sul Mac 3 (1-5) che con questa vistosa vittoria da segno di forza e di voglia di costruire qualcosa di buono in questo campionato.
Terza Categoria Girone “F”
Due squadre a punteggio pieno
15-11-2015 — Vincono le prime due squadre che guidano la classifica generale.
Si conferma l'Atletic Gizzeria che, di stretta misura (1-0), supera il Serrastretta e continua il suo cammino a punteggio pieno.
Vince largo l'Aiello sull'Excalibur Fronti (3-0) e si conferma anch'esso in testa alla classifica generale e, a punteggio pieno.
Brillante vittoria della Libertas Curinga sul Real Soveria (3-1) che trova nella stessa partita forma e brillantezza di idee di gioco. Una vittoria che porta fiducia nell'ambiente sportivo locale e soprattutto entusiasmo nei giovani calciatori curinghesi.
Non rimane inosservata la vittoria della Spartans Acconia (0-2) sul Mac 3, ottenuta fuori casa. Per ora rimane imbattuta, due vittorie su due partite giocate, e rimane in attesa del recupero contro il Maida, rinviata, per cattivo tempo nella prima partita di campionato.
Il Maida supera il Falerna (3-2) e si mantiene nei piani alti della classifica.
A valanga il P.S.G. Calabria sulla Virtus Goretti (7-2) che lascia quest'ultima in fondo alla classifica con zero punti conquistati.
Er. Ga.
Terza Categoria Girone “F”
L'Acconia vince lo scontro di testa contro il Gizzeria.
22-11-2015 — Negli anticipi di sabato, due partite finite in paritàe la prima vittoria dell'Excalibur Fronti.
Un buon pari (2-2) lo conquista la Libertas Curinga contro la Vigor Goretti di Lamezia Terme.
Un pari che serve non solo a smuovere la classifica ma anche per la soddisfazione di mantenere la imbattibilitàdopo quattro giornate di campionato.
Pari con molte reti (4-4) quello ottenuto dal Maida, fuori casa , contro il Real Soveria.
Si sblocca finalmente l’Excalibur Fronti che, con un secco (3-0), batte il P.S.G. Calabria e conquista i suoi primi tre punti di questa stagione.
Lo scontro al vertice tra Acconia e Gizzeria si conclude con la squadra di casa trionfante sugli avversari. Infligge una significativa sconfitta (1-0) che vale la testa della classifica e la imbattibilitàdi stagione.
Il Falerna gioca a tennis col Mac 3 (6-1) mentre l’Aiello non va oltre il pari a Serrastretta (1-1)
Terza Categoria Girone “F”
Spartans Acconia perde partita e primato in classifica.
29-11-2015 — L'Aiello infligge la seconda sconfitta consecutiva all'Atletic Gizzeria (1-0) e conquista la testa della classifica generale visto che l'Acconia torna sconfitta dalla trasferta di Falerna (2-1).
Non approfitta la Libertas Curinga che contro l'Excalibur Fronti non riesce ad andare oltre il pari (2-2) mentre il Maida risale in classifica vincendo la sua partita contro la Virtus Goretti (2-1) sfruttando al meglio il fattore campo.
Ennesima sconfitta per il Mac 3, questa volta ad opera del Real Soveria (1-3) mentre finisce in parità la partita tra P.S.G. Calabria e Serrastretta (1-1).
Terza Categoria Girone “F”
La Libertas Curinga unica squadra imbattuta
di questo girone.
6-12-2015 — Colpo grosso della Libertas Curinga che espugna il campo di Serrastretta e si conquista il terzo posto in classifica generale.
Un (2-3) a favore della Libertas conquistato con determinazione e voglia di risalire in classifica e fare sapere alle avversarie che, per la rincorsa alla promozione c'è anche lei.
Non molla lo Spartans Acconia che si aggiudica lo scontro diretto contro l'Aiello (1-0) e balza in testa alla classifica generale.
L'Atletic Club Gizzeria gioca a tennis col P.S.G. Calabria rifilandogli ben sette reti (7-1) .
La Vigor Goretti conquista la sua prima vittoria di questa stagione (2-0) sul Mac 3 che, dal canto suo, non ha ancora conquistato un punto.
Tra Excalibur Fronti e Maida finisce (1-1) così come finisce (1-1) lo scontro tra Real Soveria e Falerna.
Terza Categoria Girone “F”
L'Acconia Spartans tenta la fuga ma la Libertas non molla.
13-12-2015 — Tentativo di fuga per l'Acconia Spartans, ma la Libertas Curinga non molla.
La capolista Acconia vince a Soveria contro il Real Soveria (0-3) e conferma il suo primato in classifica generale.
Lo scontro diretto tra Libertas Curinga e Athletic Gizzeria si conclude con la vittoria della Libertas (3-1) che conquista la seconda posizione di classifica, in solitaria, e rimane unica squadra imbattuta del girone.
Anche il Maida non molla la presa vincendo la sua partita contro il Serrastretta(3-0) e mantenendosi nei piani alti della classifica generale.
L'Aiello non riesce a mantenere il passo delle prime perché incappa in una sconfitta subita ad opera del P.S.G. Calabria (2-0).
Il Falerna infierisce contro la Virtus Goretti (5-1) mantenendo così il contatto con la testa della classifica.
L'Excalibur Fronti ritorna a vincere contro il Mac 3 (1-3) lasciando questi ultimi ancora a zero punti in classifica generale.
Er. Ga.
Terza Categoria Girone “F”
Acconia Spartans senza pietà contro il PSG Calabria.
La Libertas Curinga vince e mantiene la sua imbattibilità.
20-12-2015 — Dai risultati che si stanno verificando in questa prima parte del campionato di Terza Categoria Girone F, sembra che tutto si riduce ad una questione da vedersi tra le due squadre di Curinga.
Lo Spartans Acconia non ha ormai pietàper nessuno; vince ancora una volta con un risultato vistosissimo (6-0) contro il PSG Calabria e si conferma capolista indiscussa di questo girone.
Non da meno la Libertas Curinga, vincente in trasferta, ad Aiello, contro la squadra locale (1-2), e che mantiene sia la sua imbattibilitàche la distanza dalla vetta della classifica generale.
Le inseguitrici balbettano perché, tranne il Falerna che vince a suon di reti contro l'Excalibur Fronti, a Fronti (1-4), le altre non vanno oltre il pari.
Finisce infatti in paritàla partita tra Athletic Gizzeria e Maida (1-1).
In coda da segnalare il primo punto di questo campionato del Mac 3, conquistato sul terreno del Serrastretta (1-1), nonché la vittoria della Virtus Goretti sul Real Soveria (3-0).

Er.Ga.