Gli Allievi della Libertas Curinga

GLI ALLIEVI DELLA LIBERTAS CURINGA

Cap VIII:Gli Allievi
1) 28-04-2007
Fortitudo L.T.-Allievi Curinga
Fortitudo L.-Libertas C.
Fortitudo Lamezia 1
Libertas Curinga 4
1- De Pia Giuseppe2 - Perugino Domenico 3 - Frijia Giulio 4- Paonessa Antonio 5 - Cavieri Valerio6 -
De Pia F., 7 - Perugino Vittorio 8 - Pizzonia Tommaso9 - Gugliotta Giuseppe 10 Currado Giò 11 - Gullo Vincenzo
13- Crispino Lucio 14 - Michienzi Francesco 15 - Mazzotta Sebastiano 16 - LoRusso N.
Lamezia Terme 28-04-2007
Anche gli allievi della Libertas Curinga, ottengono ottimi risultati sui terreni di giuoco dove li vedono impegnati. Vincono con un vistoso 4-1 contro la Fortitudo Lamezia categoria Allievi Girone "C" disputando, al Provenzano di Lamezia, una partita semplicemente eccezionale. Il risultato finale di 4 - 1 per la Libertas Curinga, con reti di Perugino Vittorio,Gugliotta Giuseppe, Calvieri Vito e Frijia Giulio rispecchia pienamente quanto è successo in campo. La Libertas C. dimostra oggi di essere una vera squadra, completa in tutti i suoi reparti. La prima rete arriva quasi subito, ed è un gran gol ottenuto da Perugino V. che, in mezza rovesciata, e al volo, insacca sotto l'incrocio dei pali. Dopo 15 minuti arriva il raddoppio con Gugliotta G. che, da solo, fa fuori tre avversari e, con tiro dal limite, mette il pallone sotto la traversa battendo inesorabilmente per la seconda volta il portiere lametino. Finisce il primo tempo con la Libertas in vantaggio per due a zero. Nel secondo tempo, la Fortitudo attacca ma non si rende mai pericolosa, mentre, quando attacca la Libertas sono guai per la difesa della Fortitudo. Al 20' del secondo tempo, arriva il terzo gol con Calvieri V. che, in una mischia sotto rete, riesce a mettere la palla in rete per il 3 a 0. La partita sembra chiusa, con la Libertas che contiene bene gli avversari ma, al 35 minuto arriva il gol per la Fortitudo Lamezia che approfitta di una sbandata generale. Quando la Fortitudo sembra prendere coraggio, arriva il colpo del ko con Frijia G. che, con una botta dai limiti dell’area, chiude definitivamente i conti per un 4 - 1 finale che non ammette discussioni. La Libertas Curinga, con questa vittoria, mantiene il primato nel suo girone aspettando di affrontare sabato 5 maggio, il Lamezia Golfo al C. Piro di Curinga.
Er. Ga.
 
2) 05-05-2007
Allievi Libertas - Lamezia Golfo
All. Libertas - Lam.Golfo
Allievi Libertas 7
Lamezia Golfo 0
1- De Pia Giuseppe2 - Perugino Domenico 3 - Frijia Giulio 4- Paonessa Antonio 5 - Calvieri Valerio6 -
De Pia F.7 - Perugino Vittorio 8 - Pizzonia Tommaso9 - Gugliotta Giuseppe 10 Currado Giò 11 - Gullo
Vincenzo13- Crispino Lucio 14 - Michienzi Francesco 15 - Mazzotta Sebastiano 16 - Lo Rsso G.
Marcatori: Gullo V. Gugliotta G, Gugliotta G. Perugino V. Currado G. Crispino L. Crispino L.
 
Curinga 5-05-2007
La partita sostenuta oggi dagli allievi della Libertas Curinga può definirsi la Partita dell'Amicizia e della sportività, per lo spettacolo, per lo spirito agonistico messo in campo, per la correttezza sportiva e non per ultima per la simpatia che le due squadre hanno manifestato l'una per l'altra. Il Lamezia Golfo, presentandosi con nove giocatori su undici, ha rinunciato subito al risultato sul campo ma, non ha rinunciato a giocare la partita che, ha perso con grande dignità. Le partite, per questa categoria, si infittiscono sempre più e gli impegni diventano sempre più numerosi per cui, può capitare che, i ragazzi, impegnati con la scuola, impegnati con le proprie famiglie, impegnati anche nel loro fine settimana, sono costretti alla fine a rinunciare ai loro impegni sportivi. Proprio questo è successo oggi alla Lamezia Golfo. Nonostante l'esiguo numero di giocatori in campo, i ragazzi della Lamezia Golfo si sono battuti con grande dignità sportiva, con grande caparbietà ed impegno, e, con questi valori messi in campo, hanno bloccato per lungo tempo la Libertas sullo 0 - 0 . L'equilibrio del risultato viene spezzato da una rete segnata da Gullo V. verso la mezz'ora del primo tempo, per poi ottenere il raddoppio con Perugino V. Chiuso il primo tempo sul 2-0, la Libertas si limita all'inizio del secondo, a gestire la partita e, quando decide di pigiare sull'acceleratore, arrivano le doppiette di Gugliotta prima e di Crispino L. dopo separate queste dalla rete di Currado G. Sbalordisce l'operato di Crispino che, solitamente gioca a fare il portiere. La Libertas potrebbe a questo punto infierire sul risultato ma, l'imprecisione, la leggerezza e la blanda decisione con cui si calcia il pallone a rete non consentono di rimpinguare ulteriormente il risultato. Partita corretta dal punto di vista agonistico e valida dal punto di vista tecnico-tattico con le buone individualità di Currado G. (anche se troppo individualista), di Calvieri V. (ottimo il suo controllo palla e il suo continuo movimento in campo), di Gugliotta G e Perugino V. (per la mole di lavoro e il continuo proporsi in attacco). La difesa, poco impegnata, ha retto bene ai pochi assalti degli ospiti con Frijia, ben messo al centro della difesa e Paonessa sulla sinistra che, poco ha concesso al vivace e coriaceo avversario n° 7 apparso, per possesso palla, per grinta e dinamicità, il migliore della sua squadra. Complimenti vivissimi bisogna volgere ai dirigenti del Lamezia Golfo che, pur rinunciando al risultato sul campo, non hanno rinunciato ad un pomeriggio di sano ed intelligente insegnamento verso i propri ragazzi.
Er. Ga.
 
3) 15-05-2007
Virtus Sambiase-Allievi Curinga
All. Virtus Sambiase
All. Libertas Curinga
All. Virtus Sambiase 1
All. Libertas Curinga 4
1- De Pia Giuseppe2 - Pizzonia Tommaso 6 -Perugino Domenico 5 - Frijia Giulio 3- Paonessa Antonio
8 - Calvieri Valerio 4 - De Pia F. 7 - Perugino Vittorio9 - Gugliotta Giusepe 10 Currado Giò 11 - Gullo
Vincenzo
13- Crispino Lucio 14 - Michieni Francesco 15 - Mazzotta Sebastiano 16 - Lo Russo G.
Marcatori: Currado G, Gugliotta G, Currado G.,Gugliotta G.
Sant'Eufemia 15-05-2007
Sul "Riga" di Sant'Eufemia Lamezia, gli Allievi della Libertas Curinga, conquistano la ennesima vittoria per 4-1 contro la più quotata Virtus Sambiase, squadra accreditata ai campionati allievi regionali. E' ormai una realtà calcistica importante, una realtà per la quale si può essere orgogliosi; compatta, combattiva, vivace, seria, corretta, coriacea, gagliarda, e, soprattutto, vincente. Prima della partita, pochi davano competitiva e vincente la squadra della Libertas, soprattutto paragonata alla squadra ospitante che, dalla sua, vantava un curriculum molto più prestigioso. La Libertas ha avuto invece dalla sua, l'impegno e la perseveranza con le quali, alla lunga, ha avuto ragione sull'avversario. Già nel primo tempo, poco sono valsi i tatticismi messi in campo dalla squadra locale con l'intento di fermare una lanciata Libertas perchè, verso il 20' passa in vantaggio con Currado G. che sfrutta un rimpallo difensivo che gli ha consentito di trovarsi da solo davanti al portiere e di trafiggerlo. La solita disattenzione difensiva della Libertas, concede il pareggio prima della fine del primo tempo. E' il secondo tempo che, per la Libertas, va incorniciato, non solo per il risultato che ha avuto un risvolto clamoroso a suo favore (doppietta di Guigliotta e seconda rete di Currado G. per un totale di 4-1) ma, anche per il modo con cui sono state costruite le altre tre reti. Due tiri da fuori area, ben assestati da Gugliotta, una rete in solitaria di Currado, simile a quella segnata nel primo tempo, che si trova da solo a tu per tu col portiere e che trafigge senza eccessive difficoltà. In tre, delle quattro occasioni da rete, è De Pia l'assist man, l'uomo che, con intuito e precisione ha saputo smarcare i suoi compagni di giuoco consentendo loro una comoda marcatura. Gli elogi, ormai si sprecano, per questi ragazzi che, pian paino stanno conquistando la fiducia totale dei loro tecnici e la simpatia di tutti i loro sostenitori; dimostrano qualità e voglia di fare, il tutto condito con uno spirito di divertimenti che, fino ad ora, non è mai mancato. Auguriamo loro di continuare in questo modo, di vincere se possibile,  di giocare dignitosamente, di divertirsi sempre ma, soprattutto di saper perdere quando, inaspettata, arriverà la prima sconfitta.
Er. Ga.
 
4) 23-06-2007
Allievi Curinga - Guardavalle
All. Libertas - F.C. Guardavalle
Allievi Libertas 1
F.C. Guardavalle 0
Aracri , De Sando , Pizzonia , De Pia , Frijia , (Michienzi ), Perugino , Perrucci (Mazzotta S. ), Calvieri
V., Currado G.B., Mazza, Gullo V. (Currado D.n.g.)
In Panchina: LoRusso, Galati
In Panchina: Pizzi, Lanciano. Menniti, Coluccio, Pacetta, Conidi, Gagliardi, Caristo, Amato, Pilato, Pietrafesa, Lioi.
 
Curinga 23-06-2007
Non è bastato l'1-0 maturato ai danni del Guardavalle agli Allievi della Libertas Curinga per superare le semifinali Provinciali di Categoria. Sotto un caldo torrido, dopo aver sostenuto un primo tempo incolore ad avere dato l'anima nel secondo, segnando prima e, sfiorando in più di una occasione il vantaggio doppio poi, cedono l'onore delle armi alla compagine del Guardavalle per la differenza di una rete, avendo perso per 2-0 la partita di giovedì scorso sul terreno del Guardavalle. La Libertas di oggi, si è rivelata impeccabile in difesa con i quattro difensori in linea DeSando, Pizzonia, DePia, e Frijia, buona a centrocampo con Perugino e Calvieri (migliore in campo), scarsa ed inconcludente in attacco con Mazza , Gullo e soprattutto Currado G.B. che ha sbagliato oggi molto di più di quanto di solito sbaglia. Eppure, qualcosa di buono erano riusciti a costruire: quando si sono accorti che, sulle palle alte la difesa ospite aveva sempre la meglio, e sulle giocate con palla a terra i difensori diventavano fallosi più che mai, hanno provato con azioni personali che però, nel primo tempo, non hanno portato buoni frutti. Un tiro di DePia parato a terra ed un tiro pericoloso di Perugino, venuto dopo aver superato in velocità il suo diretto avversario ed aver superato il secondo con un dribbling ben riuscito a rientrare; troppo poco nel primo tempo. In pratica, il 2-0 conquistato nella partita di andata, rende forti gli avversari che, difendono il risultato ad oltranza, cercando di mantenere la palla lontana dalla loro area difensiva, rinviando spesso in modo approssimativo e poco estetico ma, badando soprattutto, a perdere tempo nel modo più antisportivo possibile. Nel secondo tempo, la Libertas entra in campo più decisa e più determinata, Calvieri a centrocampo detta i tempi con lanci lunghi che vengono spesso banalmente sprecati da Currado G.B. o dall'attaccante di turno e, quando le azioni diventano più pericolosi del normale, ci pensano i difensori ospiti a fermare gli attaccanti con interventi spesso al limite della condanna penale. L'arbitro concede troppo e i giocatori ospiti ne approfittano assumendo atteggiamento intimidatorio che supera ogni limite di tolleranza. Si sfiora infatti la rissa su un intervento pericolosissimo di un difensore, ai danni di Perugino, sul quale l'arbitro, ancora una volta non interviene in modo deciso ed inequivocabile. Poco dopo la Libertas passa in vantaggio su una sfortunata autorete ma, conseguente ad una azione pregevole personale di Currado G.B. che arriva sul fondo e crossa al centro dove, un difensore, nell'intento di anticipare Mazza spedisce il pallone nella propria rete. Il gol da coraggio e, nel giro di cinque minuti, la Libertas sfiora più volte il doppio vantaggio. Per dovere di cronaca, anche il Guardavalle sfiora il pareggio ma, solo su calcio piazzato, colpendo il lato superiore della traversa. Oggi è solo la sfortuna e l'imprecisione di Currado & company che non permettono alla Libertas di raggiungere il 2-0, cosa questa, che gli avrebbe assicurato i tempi supplementari e, chissà, anche il possibile passaggio alla finalissima. Neo di una partita giocata a temperature insopportabili, è l'atteggiamento antisportivo assunto dalla squadra ospite, cosa che ha innervosito i ragazzi della Libertas Curinga che, a fine partita, hanno inveito in modo spropositato contro tutti e tutto, tirando fuori quella grinta che, durante la partita non si era vista.
Ottima la prestazione di Calvieri V. e Perugino a centrocampo; la difesa si è comportata egregiamente soprattutto con De Sando, De Pia e Frijia mentre l'attacco ha lasciato oggi molto a desiderare.

Er. Ga.