La Polisportiva perde 5 partite consecutive

Lamezia Terme 4-11-2007

Capizzaglie - Polisportiva Acconia 0-0

CAPIZZAGLIE:
Federico, Ferri, Lo Prete (31 ' st Vescio, M.) Torcasio V., Liparota,
Astuto, Vescio C., Cuomo,Torchia, Vescio S. (V st De Grazia).
In panchina: Gaetano, Curdo, Giaimo, Pandolfo.
Allenatore: Palmieri.
POLISPORTIVA ACCONIA: Oscuro, Mazzotta V., Mastrandea, Trovato V., Gallo, De Pace,Serratore, Cardone, Trovato, Vito, Mazzotta G.(29' Panzarella), Ruberto (25' Senese).
In panchina: Pungitore, Pellegrino, Mazzotta M.
Allenatore: Alosi
 
Il Capizzaglie si lascia fermare dal fanalino di coda Acconia
 
LAMEZIA TERME - Un pareggio che va bene soprattutto all'Acconia che guadagna così il secondo punto del campionato. Non va bene, invece, al Capizzaglie che ha perso l'occasione di rimanere fra le prime in classifica. Eppure le occasioni per riportarsi in vantaggio le ha avute, con Torchia e Cuomo, soprattutto. Ma pronto si è fatto trovare il portiere ospite Oscuro in un paio di tiri pericolosi degli avanti della squadra locale.
Dopo i primi quarantacinque minuti, la compagine di casa non si demoralizza, ma continua a macinare gioco nel tentativo disperato di segnare almeno un goal.
Niente da fare. Dubbi su alcune decisioni arbitrali che hanno fermato il gioco del Capizzaglie in fuorigioco in più di un'occasione.
Nella seconda frazione di gioco da segnalare la bella prova di De Grazia che è entrato al posto di Vescio. Il risultato rimane blindato fino al triplice fischio del direttore di gara.
Il Quotidiano

Curinga 11-11-2007

Polisportiva Acconia - Mediabet Fronti 2-3

POLISPORTIVAACCONIA:
Oscuro, Mastrandrea, Trovato D, Cardone, Mazzotta
V., DePace, Serratore P,Calvieri G., Molinaro G., Mazzotta G, Trovato Vinc.,
In panchina: , Mazzotta P, Serratore V , Ruberto, Carchedi , Oscuro, Gallo.
Allenatore Alosi.

 

MEDIABET FRONTI: Esposito, DeSensi, Cerra, Carchedi, Mercuri, DeSarro,
Stranges, Giampà, Saladino, Compiacente, Liparota.
In panchina: Amendola, DeSensi, Gigliotti, Cugnetto, Renda, Gaetano,
Allenatore:
Marcatori: 7' p.t. 40' s. t. Compiacente; 21' s. t. Giampà,20' s.t. e 35' s. t.Mazzotta G

 

Curinga 11-11-2007

Dopo avere disputato una bella partita e messo in difficoltà la "Prima della Classe" Mediabet Fronti, la Polisportiva Acconia cede l'onore delle armi solo nella parte finale della partita con un risultato di 3-2 a favore della squadra ospite. La Polisportiva Acconia è mancata oggi solo in fase di attacco, non trovando un finalizzatore di peso ed un uomo capace di trasformare in rete quanto la squadra ha costruito. Molinaro è troppo giovane e leggero per potergli affidare un compito del genere, necessita di uomini al suo servizio per portare a termine degnamente il suo compito, semmai manca un centravanti di peso alla "Olivo" per intenderci, capace di difendere palla e di contrastare in area come solo lui era capace di fare.
La squadra ospite, per contro, si presentava oggi con l'intenzione di portare a casa i tre punti e, c'è riuscita visto il suo comportamento in campo che la ha vista sempre protesa alla ricerca del risultato. Ha colpito praticamente a freddo, dopo appena sette minuti , con Compiacente, e, da allora, è stato un rincorrere del pareggio da parte dei giocatori dell'Acconia. Troppo deboli i tiri sferrati verso la porta difesa da Esposito e, troppo bravo lo stesso Esposito quando si è trattato di parare tiri che sembravano diretti in rete.
Il primo pareggio arriva solo al 20' del secondo tempo , conMazzotta G. che è risultato oggi il migliore dei suoi. Il pareggio conquistato, dura solo l'arco di un minuto perchè Giampà, riporta subito i suoi in vantaggio sfruttando un micidiale contropiede. La PolisportivaAcconia non si da per vinta; contrasta, imposta ma non finalizza come dovrebbe.
Ci riesce al 35' quando arriva il secondo pareggio, anche questa volta ad opera di Mazzotta G. , che si è mosso a tutto campo e che ha finalizzato quanto gli è capitato per i piedi. Gli ospiti, non ci stanno a questo risultato e, si vede, perchè, il loro atteggiamento in campo , è proteso sempre alla ricerca della vittoria. La hanno voluta e, la hanno ottenuta, non dandosi mai per vinti, non mollando un momento e, credendoci fino in fondo. La Polisportiva avrebbe oggi , più che in altre occasioni , meritato almeno un pareggio, per quanto ha lottato e per quanta voglia di fare ha messo in campo.
Complimenti comunque, per questi ragazzi , che hanno degnamente contrastato quella che si prospetta essere "la squadra da battere" .
Er. Ga.

CARAFFA 2-12-2007

Caraffa - Polisportiva Acconia 3- 2

CARAFFA: Gigliotti,Aquila, Guerrieri, Donato (dal 34'Migliazza), Ruggero, Leone,
Forte (dal 30' Muzzì), Mazzei, Curcio, Scerbo (dal 39' Reta), Caliò.
In panchina: Notare, Pigiano, Reta, Muzzì, Migliazza, Quaresima, Scicchitano.
Allenatore: Pietro Rosanò
MARCATORI: 14'pt Mazzei (C), 4' st Forte (C), e al 9' st. Migliazza (C)
POLISPORTIVA ACCONIA: Oscuro, Mazzotta, De Pace, Mastrandrea, Cardone,
Calvieri, Senese(dal 18' st Serratore), Molinaro, Mazzotta, Panzarella, Trovato.
In panchina: Serratore, Cullo, Pellegrino, Pellegrino G, Trovato, Mazzotta
Allenatore: Rocco Polito
MARCATORI: 40'st e 47'st Mazzotta (A).
ARBITRO: Zangara di Catanzaro

 

CARAFFA 2-12-2007

Troppo tardiva la reazione della PolisportivaAcconia per rimontare le tre reti subite nel primo tempo. Mazzotta, da solo, non è bastato. Eppure, la squadra del Presidente Polito si era mossa bene e, le tre reti subite erano troppe se comparate al gioco dimostrato in campo, all’impegno a alla determinazione dei suoi giocatori. E’ mancata forse la convinzione di potercela fare, a trascinare la Polisportiva ad una clamorosa rimonta.
Sono arrivate due reti ma, troppo tardi per l’aggancio finale.
Er. Ga.

Curinga 25-11-2007

Polisportiva Acconia - Prasar 2-3

POLISPORTIVA ACCONIA:
Oscuro, Mazzotta, De Pace, Mastrandrea, Cardone,
Calvieri, Senese(dal 18' st Serratore), Molinaro, Mazzotta, Panzarella, Trovato.
In panchina: Serratore, Cullo, Pellegrino, Pellegrino G, Trovato, Mazzotta.
Allenatore: Rocco Polito
ARBITRO: Filippis di Catanzaro
PRASAR:
Greco, Lanciano,Valente, Valentino, Iofalo, Rosato, Arona, LaRosa,
Gigliotti, Silipo,Putzu.
In panchina: Astarita, Rocca, Catanzaro D., Scerbo.
Allenatore: Astarita
MARCATORI: 3' p.t. Silipo, 33' s.t. Putzu, 47' s.t.Arona (rig), 20' s.t. Pellegrino (rig.),
37' s.t. Trovato V.

 

Curinga 25-11-2007
Sfortunata partita della Polisportiva Acconia che perde 3-2 in pieno recupero e su rigore. Si è giocata oggi a Curinga, Polisportiva Acconia - Prasar, partita piacevole sotto l'aspetto tecnico, maschia dal punto di vista agonistico, avvincente sotto l'aspetto del risultato, coinvolgente e sofferta dal punto di vista emotivo. Palla al centro, il tempo di guardarsi in faccia e il Prasar passa in vantaggio.
Pasticciaccio della difesa locale con inserimento di Silipo che beffa Oscuro, in tuffo sulla sua sinistra. La Polisportiva è sorpresa da questo risultato ma, la squadra vista in campo oggi, ha voglia di fare e non vuole perdere l'ennesima partita che la costringerebbe a stare nei bassifondi della classifica generale.
La squadra è carica agonisticamente al punto giusto, è combattiva e dimostra tanta voglia di conquistare la prima vittoria in campionato. Purtroppo, oggi, ha trovato un avversario di qualità, tecnicamente più dotato e meglio organizzato; ben messo in campo e che si muove secondo meccanismi ben studiati.
Difesa robusta , folto centrocampo e boa centrale in attacco con veloci inserimenti laterali di Putzu e Arona a sfruttare i lanci in profondità. In ogni caso, la tecnica dell'anticipo adottata dal Prasar ha, alla lunga avuto la meglio sul gioco elaborato di gruppo messo in atto dalla Polisportiva Acconia che, senza ombra di dubbio e nonostante tutto, ha dato filo da torcere agli avversari.
I tentativi di pareggiare la partita non sono mancati ma, nel primo tempo, sono andati tutti a vuoto. Il portiere Greco, è stato poco impegnato dagli attaccanti Molinaro e Trovato e, così facendo, hanno fattovivere sonni tranquilli al portiere avversario.
La rete del pareggio arriva solo al 20' del secondo tempo, su rigore, concesso dall'arbitro per fallo di mano in area. Pellegrino trasforma con secco tiro sulla destra del portiere. Si ravvivano le speranze e si attacca con più insistenza ma, a segnare, è il Prasar dopo appena 12' .
Rete rocambolesca, ancora una volta su sbandamento difensivo, con palla che lentamente si avvia verso la rete dopo un rimpallo tra il portiere Oscuro, in uscita, e l'attaccante La Rosa e che, Putzu spinge definitivamente in rete anticipando tutti.
La Polisportiva non si arrende perchè sente nelle gambe la possibilità di recuperare il risultato e anche perchè, fino al momento della rete dello svantaggio, non aveva giocato per niente male.
E' Trovato Vito a pareggiare con una ottima "incornata" , di anticipo , che batte l'incolpevole Greco. Il pareggio sembra accontentare i locali ma non il Prasar che ci crede fino in fondo e continua ad attaccare a testa bassa.
Conquista così una punizione dal limite dell'area di rigore, sulla destra di Oscuro (oggi migliore in campo), pallone spiovente che innocuamente andrebbe a perdersi sul fondo. Nella concitata azione, un difensore trascina a terra Putzu tirandolo vistosamente per la maglia, e l'arbitro, da regolamento concede il rigore cheArona trasforma restituendo alla sua squadra i tre punti in palio.
Doppia ingenuità del difensore perchè non si è reso conto che mancavano solo pochi secondi alla fine della partita e anche perchè Putzu, mai avrebbe avuto modo di impossessarsi del pallone ed impensierire Oscuro.
Onore ai vinti ma, anche ai vincitori perchè hanno dato luogo ad una partita combattuta e piacevole fino in fondo. Pienamente sufficiente l'arbitraggio del Signor Filippis da Catanzaro.
Er. Ga.

 

GIRIFALCO 2-12-2007

CORTALE – POLISPORTIVA ACCONIA 2-1

CORTALE:
Saraceno, Fruci G., Chiarella, Viapiana, Notaro, Vitaliano, Serratore A.,
Simonetta, Serratore E., Marinaro, Gullà.
In Panchina: Saraceno F. Signorello, Frontera, Rodio, Fruci G., Ieradi, Riga F.
All Vinci
ARBITRO: Leonardi di Catanzaro
MARCATORI: 10' st Serratore (C); 35' st Simonetta (C);45' st Panzarella.
POLISPORTIVA ACCONIA:
Oscuro, De Pace, Cardone, Mazzotta P., Calvieri, Trovato D., Mazzotta
A., Ianni A., Mastroianni, Serratore, Molinaro G.
In Panchina: Gullo, Senese, De Luca, Mazzotta G., Panzarella G., Pellegrino S.,
Trovato V.
All: Alosi
 
 
Serratore e Simonetta fanno male all'Acconia
 
GIRIFALCO 2-12-2007- L'Acconia, come sempre gli succede negli ultimi tempi, si sveglia solo negli ultimi minuti. Accorcia con Panzarella al 90° e rischia addirittura di pareggiare per un rigore non concesso, secondo le proteste dei dirigenti avversari, al 5' minuto di recupero. Succede tutto nella seconda frazione di gioco, dopo un primo tempo senza tante emozioni. Serratore e Simonetta segnano una rete a testa, ma ne sbagliano minimo altrettante. Poi viene fuori l'Acconia, ma è tardi.
Quando il signor Leonardi fischia la fine delle ostilità c'è un po' di confusione in campo per l'agonismo mostrato dai ragazzi di Alosi che speravano in un pareggio.
Gara dai due volti e dai molti episodi. Ha vinto la squadra più matura.
Si aspetta ancora la prima vittoria dell'Acconia e segnali positivi per il Cortale che si allontana dalle parti basse della classifica. Il Quotidiano

 CURINGA 9-12-2007

POLISPORTIVA ACCONIA - FILADELFIA 1-2

ACCONIA:
Oscuro, Trovato D., Serratore, Ianni, Calviere, De Pace, Gatto, Senese,
Trovato V., Mazzotta P.,Panzarella G.
In Panchina: Mazzotta V, Pungitore, Mazzotta G., Molinaro, Pellegrino, Panzarella.
Allenatore: Àlosi
NOTE: Espulso Caruso G. II NF
NUOVAFILADELFIA:
Carchedi, Caruso G II, Caruso G. Ili,Arietta,Mantovano, LoBianco, Caruso A., Buccinnà E., Ielapi, Sisca, Ruscio.
In panchina: Mazzetta, De Giorgio, Buccinnà A., Buccinnà M..
Allenatore: Alessandro.
ARBITRO: Palaia di GirifalcoMARCATORI: 15' p.t. Panzarella (A). , 20' pt Sisca (NF); 20' s.t. Ielapi (NF).

 

CURINGA– La Nuova Filadelfia in dieci vince contro una bravaAcconia e si conferma solitaria al primo posto in classifica.
Gli ospiti sbagliano anche un rigore con Mazzotta, ma anche la squadra di casa ha avuto altre occasioni per incrementare il vantaggio. Tuttavia, ieri, il pensiero dei ragazzi di Alessandro era rivolto a Eva, l'adolescente deceduta pochi giorni fa, il secondo portiere Antonio Feroce era suo cugino. Avevano anche chiesto di fare un minuto di raccoglimento prima della partita e di giocare, con il lutto al braccio, ma per ragioni tecniche la Lega non ha rilasciato le dovute autorizzazioni.
Apre le danze dei goal Panzarella dell'Acconia che al 15' minuto porta in vantaggio i suoi. Glì risponde Sisca poco più tardi, direttamente dalla bandierina.
Su finire del tempo, il direttore di gara assegna un rigore per le squadra di Alosi. Sul dischetto si porta Mazzotta, ma sbaglia.
La ripresa comincia subito male per gli ospiti perché l'arbitro espelle Caruso per proteste. I suoi compagni, però, non demordono e riescono a trovare il goal della vittoria con lelapi che manda la palla all'incrocio dei pali. II Nuova Filadelfia sfiora la rete anche con Buccinnà che colpisce il palo. Il risultato rimane invariato fino al triplice fischio del signor Palaia
 

MARCELLINARA 16-12-2007

Marcellinara - Polisportiva Acconia 1-2

MARCELLINARA: Torcasio, Scerbo G., Critelli, Rotella, Mangiacasale, Paone,
Gariano, Soverina, Laanani, Forte, Marchio R.
In panchina: Nicoletti, Musacchio, Marchio D,, Scerbo A., Ferri, Schipani, Scerbo G.
All: Pungillo

 

POLISPORTIVA ACCONIA: Oscuro, Trovato, lanni, Gatto, De Pace G., De Pace
S., Serratore, Gaetano, Molinaro, Mazzotta, Binanti.
In panchina: Guzzi, Trovato, Pellegrino G., Pellegrino S., Senese.
ARBITRO: Leonardo di Catanzaro
MARCATORI: 10' pt e 35' s.t. Binanti (A); Gariano 25' p.t.

 

 
Super Binanti, l'Acconia Vola
 
MARCELLINARA - L'Acconia conferma il suo periodo di forma. Questa volta a discapito di un bravo e combattivo Marcellinara. Ottima anche la prestazione del portiere di casa, Torcasio, che ha evitato che la squadra ospite dilagasse. Una partita che è iniziata subito in salita per i ragazzi di Pungillo, Binanti al 10' di testa ha insaccato alle spalle del numero 1 di casa.
E' il vantaggio degli ospiti. Il Marcellinara, però, non demorde e con Gariano trova il pareggio al termine di un'azione che ha visto la palla raggiungere l'incrocio dei pali, al volo sul passaggio di un compagno. Il primo tempo ha registrato anche una traversa di Binanti, ma si è chiuso in parità.
Nella seconda frazione di gioco il numero 11 dell'Acconia fa valere tutte le sue qualità e sul finire raddoppia. Un goal che è arrivato dopo che Torcasio si è dimostrato insuperabile in più di un'occasione. Da registrare anche un palo colpito da Molinaro all'inizio della seconda frazione di gioco. Una vittoria meritata per l'Acconia che vede allentarsi sempre di più l'ultimo posto in classifica occupato dal Maida , mentre si avvicina proprio al Marcellinara che certo non si aspettava di incontrare un avversario in queste buone condizioni atletiche Da segnalare , inoltre, la giornata no dei difensoriguidati da Pungillo, salvo la bella prova di Torcasio. In occasione del goal della vittoria ospite la loro indecisione è stata palese.