L'Ansel in testa alla classifica

San Pietro Apostolo 2-03-2008
Sanpietrese 2 - 1 Libertas Curinga
Dopo il Novantesimo
A Nocera partita sospesa, L'Ansel ne approfitta
Sul 3-0 per l’Audace Decollatura, Filandro perde la testa, colpisce l’arbitro e oltre a perdere la partita dovrà subire anche sansioni disciplinari. E’ proprio vero che, l’aria di alta classifica, non a tutti fa bene e non per tutti è indicata. Continua invece la marcia vittoriosa dell’Ansel Acconia che, non si fa sfuggire la ghiotta occasione per sopravanzare l’Avis e non perdere terreno rispetto al Serrastretta che va a vincere ad Accaria confermandosi squadra ibattibile. La suadra dell’Ansel ha chiuso già nel primo tempo la partita quando, nel giro di dieci minuti segna tre reti . L’Excalibur infligge quattro reti al Falerna, ormai abituato a perdere, facendosi sotto e, la Sanpietrese fa fuori la Libertas Curinga contestando l’arbitraggio che, a parere dei dirigenti Libertas è risultato scandaloso. Nn disputata a partita tra Feroleto e Fronti per il non arrivo (sabato alle 18) dell'arbitro.
Er. Ga.
 
Curinga 8-03-2008
Libertas Curinga 2 - 2 Excalibur Calcio Fronti

Libertas Curinga: Bruzzano, Trovato V., Perugino, Currado D.(Currago G.B), Cerra,

Pizzi, Currado V., Vono, Gugliotta S.(Gullo) , Panzarella , Varrese

In Panchina: , Grizzafi, Frijia, Michienzi F., Attanasi,

All. Michienzi D

Excalibur Calcio Fronti: Pantano, Ruiz, Chirumbolo, Viola A, Orlando, DiCello ,

Caruso, Vonazzo, Villella, Donato, Torcasio,

In Panchina: Bonaddio, Di Cello.Pandolfo, Mastroianni,

Marcatori:38' p. t. Torcasio, 20' s. t. Donato (rig.),30' p.t. Pizzi (r); 45' s.t. Currado G.B

Allenatore : Donato

Arbitro Sig. Leone da Catanzaro

 
.
Libertas Curinga Excalibur Fronti
Curinga 8-3-2008
Per la Libertas Curinga si è presentata oggi l'occasione per salire sull'ultimo treno che porta ai Play Off. Non la ha sfruttata nel migliore dei modi, perchè ha solo pareggiato una partita contro una formazione ambiziosa e forte. Dopo tre risultati utili consecutivi, per l'Excalibur calcio è arrivato oggi un pari che, ottenuto contro una diretta concorrente ai Play Off, assume valore doppio. Per la Libertas è la solita formazione, ormai diventata standard, soprattutto dopo l'innesto di Panzarella a centrocampo, uomo d'ordine e uomo guida per la sua squadra.
Debuttava oggi un attaccante di ruolo, Varrese ma, evidentemente oggi, non era la sua giornata perchè ha sbagliato due reti praticamente realizzati; aspettiamo tempi migliori. L'Excalibur mantiene in avanti le sue due punte (Torcasio e Villella), segno che la squadra ospite non è venuta a Curinga per fare solo bella presenza ma, piuttosto con l'intento di conquistare un risultato positivo.
Terreno leggermente pesante per la pioggia caduta durante la notte, ma non tale da comprometterne lo svolgimento regolare della gara. Agli ordini del Sig. Leone da Catanzaro, le squadre si schierano rispettando i loro moduli di gioco, stando accorti prima a non prenderle e poi, per cercare di mettere il più possibile in difficoltà l'avversario. Ci riescono i giocatori della la Libertas che, per primi si avvicinano minacciosi alla porta avversaria senza però colpo ferire.
Gli ospiti non stanno a guardare e ci provano pure loro ad impegnare Bruzzano. E' però a Gugliotta che si presenta una buona occasione ma, tira alto sulla traversa così come fuori terminano altri due tentativi degli ospiti su tiri provati da fuori area. La Libertas attacca a testa bassa perchè vuole far sua la partita ma, ha di fronte un avversario che non sta certo a guardare e che non demorde.
A furia di farsi vedere in area avversaria, la Libertas guadagna un rigore, concesso dall'arbitro per atterramento in area di Panzarella, mentre stava puntando il portiere Pantano. Il rigore viene trasformato da Pizzi con un tiro forte ma centrale. Il vantaggio non porta ad alcuna variazione di gioco ne' da una parte ne' dall'altra così, i giocatori si fronteggiano a centrocampo con folate in avanti nel tentativo di raddoppiare per la Libertas e per rimediare il risultato per l'Excalibur. La Libertas soffre sulla sua sinistra difensiva, dove Torcasio, con la sua velocità di inserimento mette spesso in difficoltà Trovato V. che, da solo, deve peraltro badare anche agli inserimenti di Villella.
Il Mister Donato nota questa pecca e richiama spesso i suoi giocatori a puntare di più su questa zona di campo.
Alla lunga dimostra di avere avuto ragione perchè, al 38' , Torcasio viene lanciato in profondità sulla sinistra e colpisce al volo, da posizione decentrata, con un sinistro imparabile per il portiere Bruzzano. Ottima rete sia per preparazione che per esecuzione da parte di Torcasio.
Il primo tempo non ha più brividi da riserbare perchè le squadre pensano anche a respirare, tirando il fiato dopo un primo tempo giocato a ritmo intenso.
Il secondo tempo vede Gullo al posto di Gugliotta e Currado G.B. al posto di Currado Le azioni di attacco si vivacizzano, Panzarella decide di giocare di più per la sua squadra e, così facendo, più volte la Libertas sfiora la rete sbagliando solo per mera sfortuna.
Nel miglior momento dei locali, sono gli ospiti a passare in vantaggio, ancora su rigore, per atterramento di Torcasio in area di rigore.
Giusta decisione dell'Arbitro e perfetta trasformazione di Donato con palla che si insacca sotto l'incrocio dei pali.
La reazione della Libertas è veemente; due pali colpiti nel giro di due minuti di cui, il primo, su calcio piazzato calciato magistralmente da Panzarella e il secondo su azione sotto rete di Currado, nella quale azione, il portiere Pantano , sbattendo contro il palo ha rischiato di farsi seriamente male.
Ci vuole la segnalazione dei sette minuti di recupero concessi giustamente dal sig. Leone per scrollare ulteriormente l'orgoglio dei giocatori della Libertas perchè, a tale segnalazione, segue una azione personale di Currado G.B. che suggella con una splendida rete, la situazione di parità finale.
Ad una bella partita della Libertas non è purtroppo seguita una possibile 'meritata' vittoria peccato, perchè questa, la avrebbe finalmente riportata nelle posizioni di classifica che più le competono.
Er. Ga.
 
Falerna 9-03-2008
Falerna 1 - 2 Ansel Acconia
Dopo il Novantesimo
L'Ansel Acconia vola in testa alla classifica
La notizia del giorno è la sconfitta del Sarrastretta ad opera dell’Audace Decollatura che espugna Serrastretta con un cocente 2-1. Partita combattuta con un espulso, segno di tensione in campo e di notevole importanza del risultato finale.
L’Ansel non si lascia sfuggire l’occasione e, con relativa facilità, va a vincere a Falerna, per 2-1 e con reti segnate dai soliti Angotti e Perri F. Tra Excalibur e Libertas Curinga è, anche questa volta, parità, per 2-2 , col risultato che si slocca su rigore ma, viene prima riacciuffato dagli ospiti, poi raddoppiano passando in vantaggioe, pareggio definitivo ottenuto in pieno recupero. L’Oratorio Frassati vince ancora per 2-1 questa volta control’Accaria Galli.
Il Platania, pareggiando a Fronti, sembra aver perso la via della rete e, soprattuto la grinta e la voglia di lottare fino in fondo per un posto che conta.
In realtà i Platanesi si sentono defraudati dall’arbitro, per avere concesso, con molta superficialità un rigore al Fronti, che è costato alla fine il risultato della parità.
Er. Ga.
 
 Curinga 15-03-2008
Ansel Acconia 4 - 0 Avis Nocera Calcio

AnselAcconia : LoRusso (Morello), Puzzonia, Gallo,Michienzi F., Carchedi ,Mercuri,

Perri G, Di Spena, Mazza (Trovato A.), Angotti , Perri F.(Panzarella)

In Panchina: Mano, Palumbo,

Allenatore: Cappella

 

Avis Nocera Calcio: Mendicino, Esposito, Stella, Guido, Mendicino, Spizirri,

Macchione, Filandro, Rizzuto, Spizzirri B., Cuda,

In Panchina Spizzirri, Grandinetti., Marchese,Curcio, Gualtieri, Bufano,

All. Filandro T.

Marcatori: 3' p. t. Angotti, 4' p.t. 15' s.t. Perri F., 37' p.t. Di Spena,

 
 
Curinga 15-03-2008
In attesa di recarsi a Serrastretta, l'AnselAcconia, ha affrontato e, affondato oggi, una diretta concorrente alla promozione in categoria superiore, l'Avis Nocera.
Squadra che ha iniziato il campionato a tutta birra per poi manifestare un calo nella fase centrale dello stesso e, per ottenere infine, risultati esaltanti mantenendo l'imbattibilità per otto gare consecutive andando a vincere addirittura a Serrastretta, campo difficile. L'Ansel, nella sua modestia, ha mantenuto un rendimento costante nel tempo, con vittorie ottenute fuori casa che, alla lunga, le hanno consentito di conquistare, meritatamente, la testa della classifica generale.
Una vittoria, per l'una o l'altra squadra, può significare oggi la fuga per l'Ansel o un ricompattamento di classifica che, per dipanarsi, deve attendere ancora ulteriori scontri decisivi. L'Ansel, in ogni caso, consapevole di ciò, con un perentorio 2-0 dopo appena quattro minuti dall'inizio della gara, si sbarazza dell'Avis che controlla e perfora per altre due volte nel corso della gara stessa.
Per la cronaca, le squadre si dimostrano solide a centrocampo e veloci in avanti con Perri e Angotti da una parte e Filandro e Rizzuto dall'altra.
Il tempo di guardarsi in faccia e l'Ansel è subito in vantaggio. Merito del solito Angotti che fa valere la sua abilità e tecnica sui difensori avversari ancora con la testa negli spogliatoi.
E' grave ciò che succede un minuto dopo perchè, al secondo affondo, una ingenuità difensiva consente a Perri Francesco di siglare la seconda rete. La partita è subito messa al sicuro ma, per il resto del primo tempo è solo l'Avis a fare la partita.
Se gli ospiti non sono andati in rete, è colpa solo della sfortuna, perchè,un tiro al volo di Filandro che fa solo la barba al palo, avrebbe meritato migliore fortuna ; mentre , in altre due occasioni, è il portiere Lo Russo che si oppone degnamente, mandando in angolo,due tiri diretti in rete. L'Ansel, consapevole del vantaggio, cerca di amministrare la partita e, nel contempo cerca di sfruttare i contropiede che si presentano. E' proprio in contropiede che colpisce per la terza volta, proprio quando l'Avis è nel suo maggior sforzo per andare a rete. Questa volta tocca a Di Spena che insacca, lasciando perplessi i giocatori ospiti perchè consapevoli di avere disputato una bella gara fino a quel momento. Sul 3-0 si chiude il primo tempo.
Rammarico nei giocatori ospiti, per non avere ottenuto di meglio in termini di reti ma, proprio perchè, nel complesso, avevano disputato una ottima partita, entrano in campo con la speranza di poter recuperare il risultato.
E' un arrembaggio all'area difensiva dell'Ansel ma, niente di particolarmente preoccupante. Mercuri, da ultimo difensore è l'uomo insuperabile, così come Gallo che, oltre a difendere, pretende in più di una occasione di attaccare rendendosi pericoloso.
Vengono, con abilità, imbastiti dei contropiede che, Perri e Angotti sprecano per un nonnulla.
La quarta rete comunque, arriva al 15' del secondo tempo, su azione di contropiede,ed è Perri Francesco a portare a quattro le reti odierne e a quattordici il suo personale bottino di reti stagionali.
Sul 4-0 l'Ansel gioca sul velluto, controlla e bada essenzialmente a contenere gli avversari. Si presentano delle buone occasioni in contropiede ma, fanno buona guardia Spizzirri eMacchione che, assieme a Filandro in attacco sono risultati oggi i migliori in campo.
Per l'Ansel, ottima prova di Mercuri e Gallo in difesa, buona prestazione di Di Spena eAngotti a centrocampo mentre Perri Francesco, in attacco, ha fatto il suo solito dovere segnando una bella doppietta.
Er.Ga.
 
Platania 16-03-2008
Platania 2 - 0 Libertas Curinga
Dopo il Novantesimo
Ansel e Serrastretta lottano per il primato
L’Ansel affonda, con uqattro reti a zero, una diretta concorrente alla promozione (l’Avis Nocera). A rete, il solito Perri F. con una doppietta e, Angotti e DiSpena. Il Serrastretta ha risposto all’Ansel con una altrettanto bella vittoria a Fronti, ottenuta quindi fuori casa e, fortemente voluta soprattutto per dimenticare il tonfo interno subito domenica scorsa.
Molte contestazioni da parte dei locali, contro l’arbitraggio, valutato in modo insufficiente e tendenzioso, proteso a favorire gli ospiti del Serrastetta per avere
annullato una rete validissima che avrebbe portato i locali sul 2-0. Il Frassati conquista un prezioso punto a San Pietro Apostlo pareggiando 0-0 e, disputando una partita piacevole ed avvincente. Ottiene il quarto risultato utile consecutivo l’Audace Decolatura che vince per 2-0 contro l’Accaria. Non riesce a scrollarsi di dosso il tabù trasferta la Libertas Curinga che, fuori casa, non riesce ad ottenere risultati positivi. Perde anche oggi, per 2-0, contro il Platania.
Il Falerna Calcio, continua a subire valanghe di reti, senza batter ciglia.
Evidentemente, la squadra, è stata costruita col solo intento di divertirsi e di fare esperienza utile per le prossime partecipazioni ai futuri campionati dilettantistici. 5-0 il risultato maturato contro il Fronti.
Er. Ga.
 
Curinga 29-03-2008
Libertas Curinga 2 - 1 Fronti
Serrastretta 30-03-2008
Serrastretta 3 - 2 Ansel Acconia
Dopo il Novantesimo
Il Serrastretta regola l’Ansel Acconia ed è quasi promozione
Il 3-2 sull'Ansel Acconia spalanca le porte della Seconda Categoria al Serrastretta. Il turno di riposo a cui deve sottoporsi l’Ansel a la facile partita contro il Fronti che dovrà affrontare domenica prossima il Serrastretta, fanno presagire che, per l’Ansel saranno solo i Play Off a stabilire la sua eventuale promozione.
La partita sembrava chiusa già alla fine del primo tempo quando, il Serrastretta conduceva per 3-0 La reazione dell’Ansel si concretizza nel secondo tempo quando, ad un quarto d’ora dalla fine segna la seconda rete e rientra clamorosamente in partita.
Gli sforzi finali a nulla servono perchè il risultato non cambia più e, il Serrastretta porta in porto una vittora importantissima.
Anche l’Avis e il Frassati difendono le loro posizioni di classifica generale e, a conclusone, si prospettano Play Off traAvis Nocera,AnselAcconia, Platania e Oratorio Frassati.
Il Frassati inflige un sonante 4-1all’Excalibur Front e l’Avis vince per 2-1 contro l’Accaria Galli. Colpi esterni per Platania e San Pietrese. I primi hanno vinto sul campo del Feroleto per 4-2 ; i secondi a Falerna per 4-1.
Infine sorride la Libertas Curinga che sabato, aveva piegato il Fronti per 2-1.
Er. Ga.
 
Curinga 5-03-2008
Ansel Acconia 5 - 1 Accaria Galli
Dopo il Novantesimo
Vincono le formazioni di testa Serrastretta ed l'Ansel
Striminzita vittoria del Serrastetta sul Fonti per 1-0 e cinquina dell’Ansel Acconia sull’Accaria Galli.
Questi i responsi a poche giornate dalla fine del Campionato di Terza Categoria. Mattatori per l’Ansel, sono stati Perri F.e Di Spena, entrambi con due doppiette e, non per ultimo, il Fratello minore Perri G. con la sua quinta rete.
Perde colpi l’Avis Nocera che esce sconfitta contro la Sanpietrese per 3-1 così come perde anche il Frassati a Platania ad opera della squadra locale, ed anchesso per 3-1. Colpo esterno del Decollatura a Fronti contro l'Excalibur.
Gli ospiti hanno pure fallito un rigore. Tennistico 6-0, infine, per il Feroleto sul Falerna.
Er. Ga.
 
Per la Libertas Curinga, Turno di Riposo
 
Curinga 20-04-2008
Libertas Curinga 5 - 0 Feroleto Jevoli

Libertas Curinga : Bruzzano (Grizzaffi), DeSando (Michienzi P.A.), Perugino, DePia, Frijia,Michienzi P.(Gullo), Calvieri D., Varrese (Currado G.B.), Michienzi F.,

Panzarella( Trovato V.).

In Panchina: Grizzaffi, Trovato V., Currado Gb., Michienzi P.A., Gulolo.

Allenatore: Michienzi.

Marcatori: 8' p. t.e 20' s.t. Panzarella; 30' p. t. Frijia, 32' e 38' s.t. Gullo G.

Feroleto Jevoli:

 

Geraci, Mascaro, Benayad, Fazio A. Nicotera, FalvoF., Rotundo A,

Mascaro M, Rhmouga, Mascaro A., Rotundo Antonio,

In Panchina: Roperti, Fazio G., Roperti M.

Arbitro: Sig. Paone da CZ

 
Libertas Curinga Feroleto Jevoli
Curinga 20-04-2008
La Libertas Curinga dei giovani, travolge il Feroleto Jevoli sommergendolo di reti, ben cinque, mantenendo viva la fiammella Play-Off che, la matematica, ancora non spegne.
Due splendide reti di Panzarella, una su punizione dal limite che si insacca sotto il sette, e l'altra con un pallonetto che beffa il portiere Geraci; una doppietta del ritrovato Gullo e una rete su rigore, siglata da Frijia, suggellano una splendida partita giocata oggi al comunale di Curinga. In pratica non c'è stata partita perchè, la Libertas passa dopo appena otto minuti, su punizione dal limite trasformata magistralmente da Panzarella che, ha dimostrato oggi di appartenere ad una categoria superiore.
Ha fatto vedere un po' di tutto del suo repertorio, sapendo dettare i tempi di gioco alla sua squadra, smarcando e smarcandosi, dando profondità al gioco, col quale i giocatori locali, hanno seriamente messo alle corde la squadra ospite.
Sotto un sole cocente ed una temperatura estiva, la squadra ha sofferto fisicamente ma, non ha sofferto gli avversari che ha dominato con Currado Domenico e Calvieri D. a centrocampo, con Panzarella a sinistra e Varrese a destra e, difendendosi ordinatamente con Frijia centrale, e DePia e DeSando laterali destro e sinistro rispettivamente.
Le prime due reti sono arrivate su calci piazzati, il primo su punizione, il secondo su rigore, procurato e trasformato da Frijia.
Nel secondo tempo sono arrivate le reti della assoluta tranquillità in sequenza con Panzarella, ottimo pallonetto sul portiere in uscita, e con la doppietta di Gullo subentrato a Varrese che, pur muovendosi e giocando al meglio, gli è mancata la rete che avrebbe premiato la sua buona prestazione.
La doppietta di Gullo è praticamente la fotocopia di due azioni sviluppate sulla destra da Trovato, subentrato a Panzarella, con cross al centro dove, puntuale, irrompeva Gullo mettendo alle spalle dell'incolpevole Geraci.
La stessa azione si è ripetuta nel giro di sei minuti che ha fruttato in entrambe le occasioni la rete. Poteva essere una goleada se non ci avesse messo una pezza Geraci deviando in angolo un tiro dalla distanza di Currado e parandogli successivamente un rigore. In altre due occasioni , i locali, sono stati invece fermati dall'arbitro Sig. Paone che fischia il dubbio fuorigioco.
Tra gli ospiti, gli unici a dimostrare coraggio e voglia di ottenere almeno la "rete della Bandiera" sono Benayad in difesa e Rhmouga in attacco.
Lottano su tutti i palloni non dandosi mai per vinti ma, oggi, contro questa Libertas, non c'è granché da fare e, alla fine, lo hanno capito anche loro.
Er. Ga.
 
Decollatura 20-04-2008
Audace Decollatura 2 - 2 Ansel Acconia
Dopo il Novantesimo
Il Serrastretta avanza, l'Ansel Acconia tiene il passo
Una rete basta alla capolista serrastretta per battere la Sanpietrese e conservare così il vantaggio sull’Ansel Acconia costretta al pari dall’Audace Decollatura.
I punti di vantaggio sono adesso 4 e, a conservarli ci ha pensato Scalise con una magnifica rete di testa.
Nonostante l’uomo in meno, il Serrastretta conserva il vantaggio fino alla fine, lottando trenuamente anche quando, le espulsioni sono diventate due costringendo i locali a giocare in nove contro undici.
L’accoppiata Pierri G. edAngotti consente all’Ansel una rimonta insperata, portando la propria squadra a condurre per 2-1 fino a pochi minuti dalla fine quando, Bonacci in mischia, pareggia le sorti della partita.
Ancora una volta, il Falerna viene sommerso di reti, ben 10, da parte del Platania che aspira a ben altri risultati.
Cinque gol di Cappello che è l’eroe della giornata. Tris del Nocera sull' l'Excalibur. Nell'anticipo di sabato Frassati-Fronti non s'è giocata.
A bloccarla, un ispettore federale che ha intimato all'US Fronti il pagamento di spettanze arretrate verso la Lega.
Per la morosità dei frontesi, quindi,al Frassati tre punti certi in classifica d'ufficio.
Cinquina della Libertas Curinga sul Feroleto.
Er. Ga.